I colori delle donne


Dal 2012, la Festa dei Popoli si apre con una serata tutta al femminile, "I colori delle donne": un salotto sotto le stelle, ai piedi del campanile della città di Thiene (VI).
Donne di diverse nazionalità si raccontano, ogni anno con un taglio diverso, sottolineando il valore aggiunto della sensibilità femminile nei processi "che contano" per il bene comune.
Le testimonianze sono intercalate da numeri artistici proposti da gruppi femminili o a prevalenza femminile.
Coordina la serata una giornalista locale e, in alcune edizioni, ha creato interazione con il pubblico una artcounseler thienese.

Le edizioni 2012 e 2014 hanno ascoltato i racconti di donne dei cinque continenti.

L’edizione 2013, sul tema "Una vita in una valigia" ha dato spazio alla scrittrice serba Elvira Mujicic, autrice del libro La lingua di Ana.

L’edizione 2015, sul tema "Donne per il bene comune" ha ospitato Kaoutar Badrane avvocato, Piera Moro Sindaco, Elisa Kidanè poetessa e direttrice di una rivista femminile.

Nel 2016, sul tema "Il diritto delle donne" ci hanno accompagnato suor Rita Giaretta di Casa Rut a Caserta, Maria Giovanna Atzeni medico Cuamm e Rabeah Alhaj Yhia siriana e consigliere comunale.

Nel 2017, sul tema "Il diritto delle donne", sono intervenute Daniela Binello, giornalista, autrice del libro Il diritto non cade in prescrizione, sul movimento delle Madri e delle Nonne di Plaza de Mayo in Argentina; e Fatima Issah, mediatrice culturale di Piam onlus (Asti), si occupa di accoglienza e protezione delle vittime di tratta.

Nel 2018, causa condizioni metereologiche avverse, all'interno dell'Auditorium Fonato, sul tema "Donne di riscatto" sono stati con noi Jeannette Chiapello, fotografa di origine ruandese e Luca Lo Presti di Fondazione Pangea.

Nel 2019, ancora una volta il meteo ci ha costretto a ritornare all'interno dell’Auditorium Fonato. Sul tema "Espressioni di donna" ci hanno onorato della loro presenza Lia Giovanazzi Beltrami, regista scrittrice e fondatrice della rete Women of faith for peace; Marta Cuscunà attrice e autrice.

L'edizione 2020, già in calendario per il 9 giugno 2020, non è stata realizzata a causa della pandemia e delle misure restrittive in materia di eventi.
In alternativa è stata realizzata una diretta facebook I colori delle donne, una serata da condividere, con la partecipazione di alcune rappresentanti della Commissione Festa dei Popoli.